Prenota il tuo soggiorno :

Più opzioni

Scopra il centro storico della cittá, con l’aiuto della nostra rotta la invitiamo a perdersi tra le sue strade centenarie.

La tua casa a Barcellona, il posto migliore per iniziare un percorso incredibile. "Quello che comincia bene, finisce bene" da qui inizia un itinerario che terminerà ancora meglio.

La cattedrale gotica di Barcellona è il risultato dell’ostinata tenacia cittadina: la sua costruzione durò, infatti, sei secoli: dal XIII al XIX secolo. Oggigiorno risplende, ariosa, all’interno dei limiti architettonici di quella che fu l’antica città romana.

La plaça Sant Jaume è il centro del potere catalano. Da una parte, infatti, si trova il Palau de la Generalitat, con una bella facciata rinascimentale, sede del governo catalano; dall’altra parte c’è il palazzo del Comune (Ajuntament de Barcelona) con un meraviglioso salone conosciuto come “Salò de Cent”, dove i cittadini si riuniscono già dal lontano XIV secolo

La gran plaza porticada de Barcelona se distingue por tener un trazo rectilíneo, palmeras altas y terrazas soleadas. Hay un gran número de bares, restaurantes y clubes musicales

La facciata della chiesa romanica di Santa Maria del Mar (XIV secolo) è caratterizzata da due torri ottagonali e da un bel rosone. L’interno è di un’eleganza impressionante, molto alto e con un’ampia navata che contrasta con le sottili e ombreggiate colonne che sostengono l’antico soffitto.

Il tetto ondulato e movimentato del Mercato di Santa Caterina, sostenuto da una particolare struttura, riproduce i colori della frutta e verdura e contagia del suo spirito giovanile lo storico quartiere.

Domènech i Montaner realizzò nel Palau de la Música Catalana uno dei più grandi capolavori del modernismo: una impressionante sala per concerti, riccamente decorata, policroma, frutto della sinergia fra il suo talento d’architetto e l’artigianato locale. Costruito fra il 1905 e il 1908, il palazzo è il palcoscenico musicale barcellonese per eccellenza.